Attività

Atti notarili, consulenza e servizi

attività Studio notarile Jus

Lo studio Jus fornisce supporto e consulenza inerenti le seguenti tematiche principali:

  • Compravendita e mutui;
  • Società e imprese;
  • Testamenti, successioni e donazioni;
  • Pianificazione successoria e tutela della famiglia.


Come operiamo

ANALISI DELLE ESIGENZE

Prima di procedere alla predisposizione dell'atto ed alla stipula, incontriamo le parti e analizziamo le loro esigenze al fine di trovare la soluzione più conveniente e più aderente alla volontà delle parti. La soluzione viene studiata dal notaio condividendola con le parti, alle quali fornisce supporto e orientamento nella loro scelta, analizzando con loro le conseguenze civili e fiscali delle varie soluzioni e valutando le spese inerenti all’operazione. I notai e i collaboratori dello studio Jus sono sempre disponibili ad incontri preliminari per poter chiarire qualsiasi problematica o dubbio in merito all’atto.


RICERCA E VERIFICA PRELIMINARE

La preparazione di un atto richiede attente ricerche delle normative relative e scrupolose verifiche della conformità dei documenti necessari per l’atto. In questa fase il notaio richiede alle parti di fornire alcuni documenti necessari  per le opportune verifiche.
Nella verifica non viene tralasciato nessun particolare al fine di garantire alle parti la sicurezza  dell’atto ed evitare spiacevoli inconvenienti.
Ad esempio, la redazione di un atto di compravendita immobiliare richiede ricerche preliminari ed indagini ipotecarie e catastali molto approfondite, volte ad accertare che non risultino a carico dell’immobile ipoteche, pignoramenti, sequestri, servitù o altri vincoli che ne limitano la disponibilità o il godimento.


REDAZIONE DELL'ATTO

Si procede quindi con la preparazione e la redazione dell'atto notarile ovvero del “documento redatto, con le richieste formalità, da un notaio o da altro pubblico ufficiale autorizzato ad attribuirgli pubblica fede nel luogo dove l'atto è formato” art. 2699 c.c.

Tutti gli atti vengono  verificati personalmente dal notaio che ne garantisce la conformità con la normativa vigente e l’interpretazione più conforme alla volontà delle parti in base alle possibili opzioni offerte dall’ordinamento italiano.


STIPULA

Una volta pronto l'atto le parti vengono convocate in studio dove il notaio leggerà personalmente l'atto e lo spiegherà alle parti, prima della sottoscrizione finale.


REGISTRAZIONE E ULTERIORI FORMALITA'

Una volta sottoscritto l’atto il notaio deve effettuare altri adempimenti previsti per legge; infatti l’atto deve essere registrato e trascritto o iscritto ai pubblici registri. Mediante questi adempimenti il notaio corrisponde per conto delle parti le imposte relative agli atti stipulati in Archivio di Stato.


CONSERVAZIONE IN ARCHIVIO

Il notaio ha l’onere di conservare con cura gli atti a raccolta nell’archivio dello studio per tutta la durata della sua professione. In questo modo è possibile fornire a chiunque ne facesse richiesta una copia di un atto anche a distanza di tempo.
Alla fine della vita professionale del notaio, gli atti vengono trasmessi all’archivio notarile distrettuale dove verranno conservati per 100 anni, dopodiché verranno inviati all’archivio di stato.

Share by: